Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole. Se accetti, continua la navigazione.

Gossip: cosa ricordiamo meglio?

Scarica articolo in PDF

Il gossip è definito come una conversazione valutativa su terzi, quando questi non sono presenti, ma è anche un‘attività a cui la maggior parte delle persone partecipa frequentemente (Foster, 2004). Rosnow (1977) sostiene che il gossip assolva tre funzioni fondamentali: informare, intrattenere e influenzare. A queste, possiamo aggiungere che esso funge anche da meccanismo per il controllo sociale (Giardini, Conte, 2011), e per far rispettare le norme nei gruppi (Dunbar, 2004; Gluckman, 1963). Nonostante vi siano numerosi studi sul gossip e le funzioni che esso assolve nelle società umane, restano ancora da chiarire quali siano le motivazioni individuali a trasmettere informazioni socialmente rilevanti su un individuo assente.
Considerato che il gossip è un‘attività piacevole alla quale le persone spontaneamente partecipano, lo studio pilota di seguito proposto ha come obiettivo verificare l‘eventuale effetto che la valenza, positiva o negativa, di un’emozione, e la relativa attivazione fisiologica possono avere sulla capacità di ricordare un‘informazione valutativa su un soggetto. L’interesse è comprendere se esiste una relazione tra l’arousal esperito dall’individuo e la scelta del tipo di informazione sociale che intende trasmettere.

…Leggi l’intero articolo…

Fonte
Greco F., Giardini F., Conte R. (2015) Emozioni e gossip: uno studio pilota sulla relazione tra valenza, arousal e trasmissione di informazioni socialmente rilevanti. Atti del XI Convegno Annuale AISC 2014, 216-221.

Scarica articolo in PDF